CiaoSu

susanna

Susanna Nora, classe 1966, incomincia a giocare a basket in prima media quando l'istituzione del basket femminile torinese, il prof. Gino Mariotto, la nota e la convince ad avvicinarsi a questo meraviglioso sport. Con Mariotto Susanna compie tutte le trafile delle giovanili entrando giovanissima nella rosa della prima squadra dell’Energia militante in serie B. Dopo un anno alla Safa Libertas Torino di coach Ronchetti, Susanna si trasferisce "in collina" e mette radici alla Libertas Moncalieri del presidente Piccionne. Alla guida della squadra si avvicendano diversi allenatori ma Susanna rimane come presenza costante e punto di riferimento sino alla conquista della serie B con coach Gino Sgavicchia nel 1990. Nel 1992 la Libertas rinuncia al campionato e Susanna si trasferisce alla Pallacanestro Torino in serie B, allenata da Ronchetti e Del Mestre. L'anno successivo decide di giocare nelle fila dell'Unicorno di coach Fornara in serie C dove ritrova quasi tutte le compagne di Moncalieri ma dopo due anni il presidente Garrone la vuole a Collegno, nuovamente in serie B dove gioca tre anni a disposizione dei coach Trovato, Stramazzo e Spanu. Viene poi chiamata nelle fila del Vercelli di serie B dove gioca per due stagioni. Dopo un passaggio alla Ginnastica Torino in serie C con coach Caputo passa al Venaria. Nel 2004 diventa mamma di Gabriele e nel 2006 di Martina ma Susanna proprio non ne vuole sapere di appendere le scarpe al chiodo e riprende a giocare in modo amatoriale nel campionato CSI con il Venaria , nel quale giocherà fino all’inverno del 2008/2009. Operata di tumore nel maggio del 2009, perde la sua partita più importante. Susanna ci ha lasciato il 7 agosto 2009.